favoletta nazional popolare

Andare in basso

favoletta nazional popolare

Messaggio  alessandro zampetti il Mer Ott 20, 2010 4:18 pm

ho trovato questa favoletta in un altro forum...sembra carina! ( ma non sara' una storia vera?)

Cari amici del pastore dell'asia centrale, è il mio primo post e quindi è d'obbligo salutare tutti gli appassionati della razza.

Oggi sono di buon umore e vi voglio raccontare una favola che ha per protagonisti due personaggi buffi che vivono nel nostro paese: la volpe ellenica e il pollo sardo.

Vanno a comprare cani di basso livello a cifre folli, per essere precisi la volpe va all’estero e il pollo lo finanzia dietro false promesse. Praticamente si prendono la briga di smaltire i rifiuti di allevamenti esteri pagandoli a peso d'oro.
Arrivo anche a dispiacermi per il povero pollo, che da quando da retta alla volpe (che vi assicuro è un abilissimo commercante, anche se non conosce la differenza tra un incisivo e un molare) colleziona animali malandati...spero per lui che apra presto gli occhi. Comunque approfittare in questo modo di una persona di scarsa conoscenza fingendo di essergli amico non è una cosa da volpe, è solo squallido.

Dovete sapere che per invogliare il pollo a comprare cani da lui la volpe lo prende per la gola inventando le menzogne piu fantasiose ...molto tipica è quella di farlo sentire in concorrenza con famosi esperti della razza. La volpe dice al pollo che due grandi esperti russi lo chiamano dalla mattina alla sera per prenotare i suoi cuccioli, che non badano proprio a spese, addirittura che uno dei due è arrivato a offrire 8000 euro! Tutto sembra finito per il povero pollo… ma poi la volpe gli apre uno spiraglio, gli dice che lui è uno che pensa prima agli amici e dopo ai soldi, il pollo a questo punto si sente molto considerato …e abbocca. Alla fine della fiera il pollo compra dalla volpe un cucciolo difettoso per cui un fantaesperto russo aveva offerto 8000 fantaeuro …e glielo paga 4000 euro veri!

Oltre tutto la volpe non ama i pedigree dei cani che compra, che infatti non ha e quando espone questi cani ruba sempre qualche mese dalla loro vera età. E poi non ne vale la pena, senza cattiveria ma con la qualità di quei cani non vince neanche con quegli imbrogli. Forse nemmeno lui è una vera volpe…di certo è volpe quando si tratta di fare i suoi interessi, poi pero è molto meno volpe quando va in Russia a prendere la monta di un cane tarchiato (che so per certo non è figlio dei cani che hanno detto a lui e che una sua monta costa due lire ) per 3000 euro…tanto la monta e il lungo viaggio erano a
spese del pollo.

Tanto volpe non è nemmeno quando va in Russia da un altro allevatore a pagare uno sproposito (lui millanta 4000 euro) una cagna inferiore alle sue sorelle che era rimasta l’unica invenduta…ma tanto anche lì era il pollo che finanziava…..certo però che per essere una volpe i soldi di questo pollo facoltoso li ha spesi proprio male!

Dagli accoppiamenti dei cani difettosi (e senza pedigree) che la volpe ha venduto al pollo sono già nati cani per niente tipici, di cui la maggior parte ha gravi problemi alle articolazioni (sono destinati a una vita di sofferenze per loro stessi e per chi li adotta), fortemente depigmentati, con disturbi dell'udito, tare caratteriali, etc, etc.....poi è una vera cuccagna quando la vittima di turno si fa abbindolare dalle parole della volpe e gli chiede la monta di un suo cane con il posteriore visibilmente problematico (poi scopre che questo fuoriclasse non ha nemmeno il pedigree .... e noi alla finesta a vedere come saranno iscritti questi cani) ed ecco la frittata è fatta, il cattivo sangue si sparge con tutte le magagne che si porta dietro. Stanno mettendo in giro cani con gravi tare che nelle mani di un neofita potrebbero essere accoppiati con buoni soggetti proveniente da allevamenti affidabili, screditando così il lavoro di gente seria e competente. E si sa quanto sia già difficile allevare…
La situazione è molto spiacevole e va a discapito dei nostri amati asiatici e di tutti noi appassionati…questi due hanno importato non pochi cani e sta facendo nascere non poche cucciolate. Stanno letteralmente distruggendo la razza e di conseguenza una parte della nostra credibilità nella madre patria. I russi ci ridono dietro…e poi gli devi spiegare che il vero autore di queste scemenze non è italiano.

Mi rivolgo a tutti voi che amate l’asia, se veramente ci teniamo a questa razza dobbiamo cercare di isolare questi soggetti e soprattutto di dare piu' informazione possibile alla gente perche' tanto anche il pollo sardo prima o poi vedra' quello che adesso non riesce a vedere. La volpe dimostra di avere tanta fantasia e di sapere come spillare soldi agli sprovveduti…ma deve anche rendersi conto che cosi diventa passibile di querela, è un millantatore, lucra nel nome dell'amicizia …chissà, magari senza i “fondi sardi” gli sarà molto più difficile mettere in giro cani che di asia non hanno proprio niente (neanche il pedigree!).



Saluto tutti gli appassionati con grandissimo affetto.
Carlo

avatar
alessandro zampetti

Numero di messaggi : 1260
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 48
Località : fabriano

Visualizza il profilo http://www.iguardianidellasteppa.it

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  dei Canonici il Mer Ott 20, 2010 5:55 pm

da dove vengono queste felici parole?
avatar
dei Canonici

Numero di messaggi : 778
Data d'iscrizione : 29.07.09
Età : 40
Località : Benevento

Visualizza il profilo http://www.medvedrossii.com

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  alessandro zampetti il Mer Ott 20, 2010 7:57 pm

dal forum di informacani , una pagina di un po di tempo fa
avatar
alessandro zampetti

Numero di messaggi : 1260
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 48
Località : fabriano

Visualizza il profilo http://www.iguardianidellasteppa.it

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  alessandro zampetti il Mer Ott 20, 2010 8:09 pm

ecco il link
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
alessandro zampetti

Numero di messaggi : 1260
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 48
Località : fabriano

Visualizza il profilo http://www.iguardianidellasteppa.it

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  fox il Mer Ott 20, 2010 9:03 pm

ciao Alessandro,mi ricordo di questo post,ma tu perchè lo hai postato quì?
avatar
fox

Numero di messaggi : 2767
Data d'iscrizione : 30.07.09
Età : 54
Località : genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  alessandro zampetti il Gio Ott 21, 2010 8:27 am

perchè le favole è bene saperle per poterle raccontare......e perchè c'e' sempre una morale!
avatar
alessandro zampetti

Numero di messaggi : 1260
Data d'iscrizione : 07.09.09
Età : 48
Località : fabriano

Visualizza il profilo http://www.iguardianidellasteppa.it

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  karanuker il Ven Ott 22, 2010 11:14 am

Cerchiamo di essere positivi e descrivere cani e fatti propri, e non riportare cose non provate in quanto scritte da un anonimo.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: favoletta nazional popolare

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum