A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Andare in basso

A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Hormel il Dom Ott 14, 2012 7:14 pm

Buonasera, scusate l'intrusione, non mi sono ancora presentato ma volevo chiedervi: Qualcuno sa che fine ha fatto l'AIPR?

Hormel

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Daniele Prosperi il Dom Ott 14, 2012 8:25 pm

Un associazione specializzata ufficiale fallisce, o meglio decade solo ed esclusivamente per motivi legati al numero dei soci, oppure per inampiedenze nei confronti dell'enci.
Anche se questo farebbe molto piacere a numerosi sedicenti allevatori delle due razze tutelate, con grandiisimo piacere ti dico che l'Associazione è presente e viva. Fortunamente il metro per valutrarne l'attività non è la presenza, o meglio l'assenza da internet da 12 ore a questa parte.
Qualche personaggio ancora anonimo, o qualche gruppo di personaggi si è divertito durante la scorsa notte a forzare la piattaforma del forum e, oltre che diffamare l'associazione e le persone che ne fanno parte, ha cancellato tutti i contenuti.
Un gesto che mette certamente in risalto la "maturità" di certe persone, per non parlare dell'onestà delle stesse, e di quanto sia salubre l'interesse che queste hanno per queste razze, ove, nel momento in cui qualcuno con fatica e impegno cerca di fare qualcosa di costruttivo, ci si riduce, non avendo personalità, voglia di fare, cani degni di essere chiamati tali e amore incondizionato a gesti di tale bassezza.
Faccio parte del consiglio direttivo della stessa associazione per tanto puoi prendere l'informazione per più che certa e divulgarla come tale.
avatar
Daniele Prosperi

Numero di messaggi : 826
Data d'iscrizione : 29.07.09
Età : 42

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Dom Ott 14, 2012 9:17 pm

Hormel ha scritto:Buonasera, scusate l'intrusione, non mi sono ancora presentato ma volevo chiedervi: Qualcuno sa che fine ha fatto l'AIPR?

penso che questo gesto di rovinare forum A.I.P.R. avrà le ripercussioni ben più larghe oltre l'Associazione stessa

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Hormel il Dom Ott 14, 2012 9:40 pm

Ciao Daniele, ti ringrazio e mi dispiace molto per quello che è successo. Seguivo quel forum da un pò e credo sia un peccato perdere l'occasione di poter condividere una passione comune a causa di persone indegne. Spero che troviate l'artefice di questo brutto scherzo e che paghi. Spero che abbiate denunciato il fatto alla Polizia Postale visto che il colpevole è perseguibile dalla legge.

L’articolo 9 della Legge 547/93, ha inserito nel codice penale l´articolo 635 bis titolato “Danneggiamento di sistemi informatici e telematici ” che recita “ salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque distrugge, deteriora, cancella, altera o sopprime informazioni, dati o programmi informatici altrui è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione da 6 mesi a tre anni. Se ricorre la circostanza di cui al numero 1) dal secondo comma del’articolo 635 ovvero se il fatto è commesso con abuso della qualità di operatore del sistema, la pena della reclusione da uno a quattro anni e si procede d’Ufficio".

Ti garantisco che la Polizia Postale è più efficiente di quanto si possa immaginare!
Buona fortuna Wink

Hormel

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  dei Canonici il Dom Ott 14, 2012 10:14 pm

per rispetto del forum e di Luiza cancello quanto riportato, ribadendo, ove mai ci fosse stato un equivoco, che nulla era nelle mie intenzioni di fare polemica.

Vincenzo


Ultima modifica di dei Canonici il Lun Ott 15, 2012 9:20 pm, modificato 1 volta
avatar
dei Canonici

Numero di messaggi : 778
Data d'iscrizione : 29.07.09
Età : 39
Località : Benevento

Visualizza il profilo dell'utente http://www.medvedrossii.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  fox il Dom Ott 14, 2012 10:51 pm

la cattiveria non ha limiti,ma a qualcuno e successo di peggio,io sono iscritto in un forum di aeromodellismo dinamico,guardate cosa hanno fatto a quest'uomo.....
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
fox

Numero di messaggi : 2767
Data d'iscrizione : 30.07.09
Età : 54
Località : genova

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Lun Ott 15, 2012 8:10 am

Vincenzo, lo statuto di un associazione che fa capo all'ENCI deve essere lo stesso dell'ENCI, altrimenti non verrà riconsociuta. Questo lo so io, che dall'ENCI, expo e tuto quelo mondo sto lontana.
Sul sito dell'ENCI puoi scaricarti lo statuto.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

assurdo

Messaggio  totopupo il Lun Ott 15, 2012 8:28 am

Ho aperto il forum AIPR stamattina, contemporaneamente a questo, ed è davvero allucinante leggere cio' che ha scritto Daniele, ma come si puo' arrivare a tanto??? Spero vivamente che Luca Daniele e gli altri membri del direttivo, denunzino l'accaduto alla Polizia Postale e si faccia chiarezza su quanto accaduto, il colpevole deve essere identificato e punito come prevede la elgge, ma fosse per me gli vieterei anche di possedere un meticcio chi fa un azione del genere non puo dare amore ad un animale, perchè non ha rispetto per se stesso e per i suo simili. Poi si puo discutere di tutto, si puo' criticare tutto ed il contrario, anche se resto sempre fermamente convinto che per criticare si deve proporre e ci si deve mettere la faccia in prima persona, su molte cose sono daccordo con Vincenzo, penso che l'AIPR abbia grandissimi margini di miglioramento e nutro la speranza che questo evento stimoli ancor di piu' il vecchi direttivo a non mollare e che sia da stimolo ai tanti esperti delle razze russe a scendere in campo in prima persona . Con molto dispiacere vi saluto un in bocca al lupo a Daniele Luca ed a tutto il direttivo.

totopupo

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Lun Ott 15, 2012 8:32 am

totopupo ha scritto: ma fosse per me gli vieterei anche di possedere un meticcio chi fa un azione del genere non puo dare amore ad un animale, perchè non ha rispetto per se stesso e per i suo simili..
concordo in pieno con questa frase, ma purtroppo questo accaduto vi dimostra lo stato della cinofilia in Italia.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Lun Ott 15, 2012 8:36 am

totopupo ha scritto:Poi si puo discutere di tutto, si puo' criticare tutto ed il contrario, anche se resto sempre fermamente convinto che per criticare si deve proporre e ci si deve mettere la faccia in prima persona, su molte cose sono daccordo con Vincenzo, penso che l'AIPR abbia grandissimi margini di miglioramento e nutro la speranza che questo evento stimoli ancor di piu' il vecchi direttivo a non mollare e che sia da stimolo ai tanti esperti delle razze russe a scendere in campo in prima persona . Con molto dispiacere vi saluto un in bocca al lupo a Daniele Luca ed a tutto il direttivo.

Ho partecipato al raduno CIAO, ho partecipato al raduno organizzato dalle Colline di Maranello (quando CIAO era commissariato), giudizio: sporca cinofilia, agli eventi del genere non torno mai più
Settembre scorso ho partecipato al raduno AIPR (per la prima volta e perché hanno organizzato il test di carattere) e posso solo fare applausi e dire NON PRESENTI NON HANNO RAGIONE.

Tutto si può migliorare ma bisogna fare e non stare dietro alla tastiera.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Hormel il Lun Ott 15, 2012 6:50 pm

Daniele Prosperi ha scritto:Un associazione specializzata ufficiale fallisce, o meglio decade solo ed esclusivamente per motivi legati al numero dei soci, oppure per inampiedenze nei confronti dell'enci.
Anche se questo farebbe molto piacere a numerosi sedicenti allevatori delle due razze tutelate, con grandiisimo piacere ti dico che l'Associazione è presente e viva. Fortunamente il metro per valutrarne l'attività non è la presenza, o meglio l'assenza da internet da 12 ore a questa parte.
Qualche personaggio ancora anonimo, o qualche gruppo di personaggi si è divertito durante la scorsa notte a forzare la piattaforma del forum e, oltre che diffamare l'associazione e le persone che ne fanno parte, ha cancellato tutti i contenuti.
Un gesto che mette certamente in risalto la "maturità" di certe persone, per non parlare dell'onestà delle stesse, e di quanto sia salubre l'interesse che queste hanno per queste razze, ove, nel momento in cui qualcuno con fatica e impegno cerca di fare qualcosa di costruttivo, ci si riduce, non avendo personalità, voglia di fare, cani degni di essere chiamati tali e amore incondizionato a gesti di tale bassezza.
Faccio parte del consiglio direttivo della stessa associazione per tanto puoi prendere l'informazione per più che certa e divulgarla come tale.

Ciao Daniele, sono Lorenzo, il vostro “amato” utente SPAM. Siccome non hai ancora risposto alla mia domanda, riguardo l’eventuale denuncia dello spiacevole accadimento che ha investito l’associazione, ti informo pubblicamente che mi ha colpito così tanto tale vicenda che me ne occuperò personalmente e fino in fondo. Sai, anche per un semplice utente come me, perdere tutto quel prezioso materiale del forum, (migliaia di testi e foto a cui abbiamo partecipato tutti e con passione)… non è facile digerire una cosa simile! E penso che non sia cosa facile per nessuno!

Quindi, io aspetterò ancora un po’, sperando che il forum AIPR sia stato solo temporaneamente oscurato (ed io credo sia così) e non cancellato del tutto e praticamente vuoto da come si evince dalla homepage o dal tuo post… e che da un momento all’altro riusciate a risolvere i “problemi tecnici” riguardanti questo,facendo in modo che la piattaforma ritorni accessibile a tutti nella sua completezza. In caso contrario, passate 48 ore da questo scritto, inoltrerò io stesso la denuncia all’autorità competente e faranno fede le tue affermazioni su questo forum, riguardo l’assurdo attacco hacker da parte di un fantomatico fronte di liberazione.

Lorenzo

Hormel

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  fox il Lun Ott 15, 2012 8:11 pm

A nome di Luiza,che è rimasta senza internet.Siete pregati di non usare questo forum per delle vostre beghe personali, l'ACN no è la succursale dell'AIPR.Se poi si tratta di un vero o finto attacco....in ogni caso noi dell'ACN ne vogliamo restare fuori.
Se volete segnalare manifestazioni, risultati di expò o scambiarvi opinioni "cinofile"non ci sono problemi,le vostre liti per cortesia non portatele quì dentro.
Grazie a tutti per l'attenzione.
Luiza Conti.
avatar
fox

Numero di messaggi : 2767
Data d'iscrizione : 30.07.09
Età : 54
Località : genova

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Mar Ott 16, 2012 1:15 pm

Hormel ha scritto:

L’articolo 9 della Legge 547/93, ha inserito nel codice penale l´articolo 635 bis titolato “Danneggiamento di sistemi informatici e telematici ” che recita “ salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque distrugge, deteriora, cancella, altera o sopprime informazioni, dati o programmi informatici altrui è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione da 6 mesi a tre anni. Se ricorre la circostanza di cui al numero 1) dal secondo comma del’articolo 635 ovvero se il fatto è commesso con abuso della qualità di operatore del sistema, la pena della reclusione da uno a quattro anni e si procede d’Ufficio".

Il reato che eventualmente si configura è perseguibile a querela di parte, dunque se il presidente dell'A.I.P.R. non querela non succede niente.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Hormel il Mer Ott 17, 2012 4:51 pm

karanuker ha scritto:
Hormel ha scritto:

L’articolo 9 della Legge 547/93, ha inserito nel codice penale l´articolo 635 bis titolato “Danneggiamento di sistemi informatici e telematici ” che recita “ salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque distrugge, deteriora, cancella, altera o sopprime informazioni, dati o programmi informatici altrui è punito, a querela della persona offesa, con la reclusione da 6 mesi a tre anni. Se ricorre la circostanza di cui al numero 1) dal secondo comma del’articolo 635 ovvero se il fatto è commesso con abuso della qualità di operatore del sistema, la pena della reclusione da uno a quattro anni e si procede d’Ufficio".

Il reato che eventualmente si configura è perseguibile a querela di parte, dunque se il presidente dell'A.I.P.R. non querela non succede niente.

ERRATO!

PARTE LESA: 314 UTENTI ISCRITTI AL FORUM

SPIEGAZIONE: "Se ricorre la circostanza di cui al numero 1) dal secondo comma del’articolo 635 ovvero se il fatto è commesso con abuso della qualità di operatore del sistema, la pena della reclusione da uno a quattro anni e si procede d’Ufficio"

QUINDI, PER IPOTESI: SE IL PRESIDENTE AIPR (MASTER DEL FORUM/OPERATORE DEL SISTEMA) PER ASSURDO, COMMETTESSE QUESTO GRAVE REATO, SAREBBE PERSEGUIBILE SOLO SE SI AUTO-DENUNCIASSE?
ECCO PERCHE' SI PROCEDE D'UFFICIO E NON PER QUERELA DI PARTE.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: (commissariatodips.it/tipologia.php?straidtip=6&stridtematica=15&stridstanza=10&pag=1&ordina=click&desc=desc&strpercorso=15&strdoc=502)

Mi permetto inoltre, di segnalare questo forum all'autorità competente per alcune affermazioni in esso contenute, pertanto vi sconsiglio qualsiasi rimozione dei post esistenti a riguardo. Un saluto, Lorenzo

Hormel

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  karanuker il Mer Ott 17, 2012 9:09 pm

fox ha scritto:A nome di Luiza,che è rimasta senza internet.Siete pregati di non usare questo forum per delle vostre beghe personali, l'ACN no è la succursale dell'AIPR.Se poi si tratta di un vero o finto attacco....in ogni caso noi dell'ACN ne vogliamo restare fuori.
Se volete segnalare manifestazioni, risultati di expò o scambiarvi opinioni "cinofile"non ci sono problemi,le vostre liti per cortesia non portatele quì dentro.
Grazie a tutti per l'attenzione.
Luiza Conti.

Avviso che l'autore del prossimo post che crea turbativa in questo forum verrà immediatamente bannato.
Questo thread è chiuso.

_________________
"Vedere" i cani è una dote con la quale bisogna nascere, non la si può imparare. Noi dopo tutti questi anni, senza la benché minima esitazione, ricompreremmo i primi due Asia che ci hanno fatto innamorare di questa meravigliosa razza.
Leggendo il pedigree, comprendete come il cane dovrebbe essere; osservando il cane vedete come esso è in realtà; ma è solo osservando i suoi figli che potrete comprendere il suo effettivo valore.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
karanuker
Admin

Numero di messaggi : 6018
Data d'iscrizione : 28.07.09

Visualizza il profilo dell'utente http://www.karanuker.com

Torna in alto Andare in basso

Re: A.I.P.R. Associazione Italiana Pastori Russi è fallita?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum